Max Renè Cosotti

Tenore lirico-leggero di squisita linea stilistica,  ha arricchito il proprio ampio repertorio partendo dal belcantismo del sette e ottocento ed affermandosi come uno dei più eleganti ed intelligenti tenori in campo internazionale.
Con Daniela Mazzucato forma da molti anni – nella vita e nell’attività professionale – una coppia famosa. Il tenore piemontese è uno dei più raffinati interpreti del repertorio lirico leggero italiano e francese ed è stato uno dei più acclamati protagonisti delle migliori stagioni inglesi al Festival di Glyndebourne (memorabile la sua partecipazione al Falstaff diretto da Georg Solti). Dotato di grande temperamento, ha affrontato anche ruoli di eccezionale difficoltà drammatica come quello del “nano” nel Compleanno dell’Infanta di Zemlinsky, a Trieste, che gli è valso il premio Abbiati della critica italiana. Cantante signorile e caratterista brillante, è stato spesso partner di Daniela Mazzucato nell’Opera (Il matrimonio segreto, Don Pasquale, Il Campiello) e nell’ Operetta, dove conta soprattutto la simpatia e l’eleganza charmante del fraseggio. Tra i suoi successi, Orfeo all’inferno di Offenbach accanto a Katia Ricciarelli.

*****

Max René Cosotti

 Exquisite stylistic line ligh-lyric tenor, he enriched his wide repertoire staring from 16th and 17th centuries “Belcanto”, he estabilished himself as one of elegant and smart tenor internationally. Together with Daniela Mazuccato he forms, from many years, in life and career, a famous couple. The tenor from Piemonte is one of the most refined interpreter of Italian and French light lyric repertoire. He also was one of the acclaimed protagonist of the best English Glyndenbourn Festival seasons (unforgettable his participation to the Falstaff directed by Georg Solty). With his great character he engaged extremely dramatic difficulty roles like the one of the “dwarf” in Trieste’s Zemlinsky “The Birthday of the Infanta” with which he gained the Abbiati Prize from Italian critique. Refined singer and brilliant character actor he often partered Daniela Mazzuccato in Operas (Il matrimonio segreto, Don Pasquale, Il campiello) and Operettas where, over all, fondness and phrasing charmin elegance are essential. Among his successes Offenbach “Orpheus in the Underworld” with Katia Ricciarelli.